Sport, un lusso per pochi!

Costo sport Giocare a tenni s o a calcetto non è più un piacere ma un lusso. Sarebbero infatti aumentati del 93% nell’arco degli ultimi sette anni i costi degli impianti sportivi. A rilevarlo il Codacons in un’indagine condotta sulle due principali città d’Italia: Roma e Milano.
A subire l’onda d’urto del caro-prezzi non solo i carburanti, gli alimentari e le utilities ma anche i divertimenti.

“Come avvenuto in molti altri settori – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – in diversi casi le tariffe sono state praticamente raddoppiate. Ciò, unito all’aumento del costo della vita, ha determinato una netta diminuzione del numero di cittadini che possono permettersi con una certa regolarità qualche ora di svago e di sport. La percentuale di utenti che affittano almeno una volta a settimana un campo per una partita a tennis o a calcetto, infatti, è diminuita negli ultimi sette anni di circa il 25%”.

 

 

Questi i dati rilevati dal Codacons:

  • Campo da calcetto diurno: costa sia a Milano che a Roma 50 euro all’ora con un aumento del 93,7% rispetto al 2001
  • Campo da calcetto notturno: costa 64 euro a Milano mentre 60 euro a Roma con un aumento rispettivamente del 54,9% e 45% rispetto al 2001
  • Campo da tennis sintetico: 16 euro a Milano e 15 euro a Roma con un aumento del 55,3% e 82,9% rispetto a sette anni fa
  • Campo da tennis in terra rossa: 15 euro a Milano e 10 euro a Roma con un aumento del 93,7% e 82,9% per entrambe le città

Stando a quanto riportato dall’indagine dell’Osservatorio regionale dello sport le società e i circoli sportivi del Lazio negli ultimi 10 anni avrebbero aumentato le tariffe del 61%.

I costi sono presto detti. Per impiantare un campo di calcetto ci vogliono circa 100 euro al metro quadrato, se si considerano 800 metri quadrati di campo si arriva a spendere 80.000 euro, illuminazione compresa. Dopo l’investimento iniziale, chi impianta un campetto comincia ad incassare. Un’ora di noleggio costa a Roma tra i 50 e i 70 euro, un po’ di più con gli optional. Considerando che molte società sportive hanno più campi da impegnare sette giorni su sette, si arrivano a guadagnare ogni anno milioni di euro. Mentre per chi gioca i costi aumentano. (Fonte http://www.soldiblog.it/)

Sport, un lusso per pochi!ultima modifica: 2008-02-12T17:35:00+00:00da baiez
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Sport, un lusso per pochi!

Lascia un commento